Domande frequenti

In seguito abbiamo raccolto le informazioni principali su Sono Motors e la Sion.

Al momento stiamo preparando la produzione in serie della Sion: è una fase decisiva, in cui è necessario prendere molte decisioni. Chiediamo quindi un po’ di comprensione per il fatto che alcuni dettagli tecnici si potranno rendere pubblici solo al termine di questa fase. Di conseguenza le informazioni seguenti per ora si riferiscono ai nostri prototipi. Il nostro obiettivo è di portare la prima Sion su strada alla fine del 2019. Attraverso la newsletter trovi tutte le novità, puoi abbonarti qui.

Le 3 domande principali

Che cos'è la Sion?

La Sion è la prima vettura elettrica prodotta in serie che ricarica la batteria anche con l’energia solare.

Il tetto, il cofano e l’intera carrozzeria della vettura sono dotate di celle monocristalline al silicio ad elevato rendimento, protette da uno strato di policarbonato. Questo sistema lo chiamiamo viSono. Grazie alla funzione della carica bidirezionale (biSono) puoi anche erogare l’energia accumulata per far funzionare ad esempio apparecchi elettrici oppure per ricaricare un’altra auto elettrica. Un filtro organico di licheni (breSono) regola l’umidità dell’aria e filtra le polveri sottili nell’abitacolo.

La Sion è una vettura versatile per tutta la famiglia. Cinque porte, cinque posti (2+3), predisposizione Isofix e un grande bagagliaio offrono molto spazio. Un potente motore elettrico permette una velocità massima di 140 km/h. Un gancio di traino, ordinabile come optional, permette di rimorchiare almeno 750 chilogrammi.

La Sion ha un’autonomia di 250 chilometri (255 Km secondo i nuovi standard WLTP). Grazie al sistema di ricarica rapida integrato si possono percorrere anche lunghi tratti senza problemi. Infatti usando la carica fino a 50 kW DC si può ricaricare la batteria fino all’80 % in soli 30 minuti. A casa puoi usare invece una normale presa domestica. Consigliamo comunque l’installazione di una cosiddetta Wallbox. Nella rubrica Ricarica puoi trovare maggiori informazioni.

Come posso prenotare una Sion?

Puoi prenotare la tua Sion direttamente sul nostro sito web. Seleziona la quota con cui vuoi prenotare la tua Sion, inserisci i tuoi dati personali e scegli uno dei cinque metodi di pagamento a disposizione (PayPal, carta di credito, bonifico, Giropay, Sofortüberweisung).

Dopo aver effettuato il pagamento della tua Sion ricevi una e-mail di conferma e un posto nella lista d’attesa. L’inizio della produzione è previsto per la fine del 2019. Il tuo posto nella lista d’attesa non dipende dalla somma dell’acconto versato, ma dalla data della prenotazione.

La tua prenotazione rappresenta un diritto di opzione per l’acquisto e quindi non è vincolante. Prima della consegna hai nuovamente la possibilità di decidere di acquistare la Sion e firmare il contratto o di farti restituire l’acconto.

Come fate a offrire la Sion a soli 16 000 €?

Con la Sion seguiamo la strategia di un unico prodotto. In questo modo riusciamo ad offrire non solo alti standard di qualità e sicurezza, ma anche a ridurre enormemente i costi di logistica. Questo però significa che al momento la Sion sarà disponibile in una sola versione.

Inoltre facciamo uso di componenti (Carry-Over-Parts) che hanno già superato test di sicurezza e qualità. Questo ci fa risparmiare tempo e costi nella progettazione e nella produzione. Così facendo durante la progettazione della Sion ci possiamo concentrare sulle funzioni che la rendono unica in confronto alle altre vetture.

Inoltre la Sion con l’integrazione delle celle solari non ha bisogno di laccatura. Questo per noi significa evitare una procedura molto costosa e molto dannosa all’ambiente durante la produzione. La Sion costerà 16.000 € batteria esclusa. La batteria si potrà comprare subito oppure con tutta probabilità si potrà anche noleggiare o fare un leasing. Il motivo per cui escludiamo la batteria, è che vogliamo offrire sempre il prezzo più attuale, al momento prevediamo sia di circa 9.500 €. Il prezzo finale della batteria sarà calcolato sulla base del prezzo di mercato delle celle al momento della produzione.

Generali

Sion

Il prototipo corrisponde alla vettura di serie?

I nostri prototipi sono simili al prodotto finale per quanto riguarda il design, la costruzione e gli accessori. Durante la progettazione della produzione in serie la vettura viene ottimizzata continuamente, ci possono essere quindi modifiche e adattamenti.

È prevista una versione con la guida a destra?

Nel primo ciclo di produzione molto probabilmente non sarà disponibile una versione con la guida a destra. A seconda della domanda e del successo della Sion in futuro è possibile che si produca anche una versione con la guida a destra.

Quanto pesa la Sion?

La Sion peserà probabilmente 1,4 – 1,6 tonnellate, batteria compresa. Comunicheremo tutti i dati finali appena saranno confermati durante le fasi della produzione in serie.

Qual è il massimo carico di traino della Sion?

Il massimo carico di traino della Sion sarà determinato dal peso complessivo della vettura. Siccome la Sion al momento si trova nella fase finale della progettazione, non siamo in grado di dare informazioni più precise sul carico di traino. Tuttavia, possiamo già assicurare almeno 750 chilogrammi.

Quali accessori saranno disponibili per la Sion?

Con la Sion seguiamo la strategia di un unico prodotto. Questo significa che adesso proponiamo un unico allestimento. La Sion potrà montare un gancio da traino. Il gancio sarà disponibile come accessorio e si potrà montare in un momento successivo.

In quali colori sarà disponibile?

La Sion sarà disponibile solamente in colore nero. Il motivo è la nostra strategia di un unico prodotto. La decisione a proposito del colore è stata presa qualche mese fa dalla nostra community attraverso una votazione ufficiale.

Che cos'è la funzione eCall della Sion?

L’introduzione a livello europeo della chiamata di emergenza automatica (eCall) prevede che a partire dal 2018 ogni nuova vettura in Europa, ai sensi dell’omologazione ECE, deve avere una connessione internet tramite carta SIM integrata. Si spera che non sia mai necessario, ma in un eventuale caso di incidente viene effettuata automaticamente una chiamata di emergenza. L’obiettivo dell’ eCall è di aumentare in modo significativo le possibilità di sopravvivenza di persone coinvolte gravemente ferite.

Tramite la connessione internet la Sion metterà a disposizione ulteriori informazioni (App goSono) e funzioni (carSharing, rideSharing, powerSharing). Chiaramente la protezione dei dati personali per noi (come anche per te) è molto importante.

Ricarica

Quali connessioni ha la Sion?

Ricaricare le vetture elettriche è facile. Ci sono tre possibilità con cui puoi ricaricare la tua Sion con i seguenti tipi di presa:

Presa CCS: si trova nelle stazioni di ricarica rapida per una ricarica fino a 50 kW (DC).

Presa Tipo 2: si trova in tutte le stazioni di ricarica comuni per ricaricare fino a 11 kW (AC) – Per la produzione in serie il nostro obiettivo è la possibilità di caricare 22 kW con output per la carica bidirezionale di 11 kW (AC).

Presa domestica (SchuKo): per una ricarica fino a 3,7 kW (AC).

Quali adattatori per la ricarica saranno in dotazione?

La Sion sarà dotata di una spina tipo 2 e di un sistema di sistema di allacciamento CCS. Inoltre sarà disponibile il cavo di ricarica tipo 2, probabilmente come extra. Il cavo CCS in genere è integrato nelle stazioni di ricarica rapida.

Quali sono i tempi di ricarica della Sion?

I tempi di ricarica variano a seconda dei diversi modi di ricarica. La Sion si può ricaricare in tre modi diversi:

1. Con la presa domestica (Schuko): in questo caso la ricarica di una batteria completamente scarica (al 100%), a seconda della portata della presa, dura fino a 13 ore. Puoi quindi semplicemente lasciare la Sion in carica per tutta la notte.

2. Stazione di ricarica Tipo 2: in questo caso la ricarica dell’80% dura 2,5 ore e del 100% 3,5 ore.

3. Con le colonnine di ricarica rapida CCS: in questo caso la Sion si ricarica in 30 minuti fino all’80%, per il 100% bisogna calcolare ulteriori 30 minuti circa. Ad ogni modo l’80% è sufficiente per percorrere 200 Km, quindi spesso la distanza per raggiungere la colonnina di ricarica rapida successiva.

Si può ricaricare la Sion con qualsiasi presa domestica?

Si, con l’adattatore giusto si può ricaricare la Sion con qualsiasi presa domestica. Per la ricarica della vettura si consiglia però di installare una stazione di ricarica (Wallbox). Questa stazione si adatta alla capacità di portata della tua installazione elettrica e comunica alla Sion con quale portata massima di corrente può ricaricare.

Posso ricaricare la Sion anche con una spina Tipo 1 (SAE J1772)?

Il sistema della Sion supporta i seguenti tipi di presa: CCS, Tipo 2 (EN 62196) e SchuKo. Per ricaricare la Sion con una spina SAE J1772 hai bisogno di un adattatore.

Interni

Quanto è grande il bagagliaio?

La Sion avrà un bagagliaio grande, adatto alle esigenze di una famiglia, con un volume di circa 650 litri. Grazie ai sedili posteriori ribaltabili si può aumentare il volume fino a 1.250 litri circa.

Si può regolare il sedile del guidatore e l'auto è comoda anche per persone molto alte?

Si, molto probabilmente il sedile del guidatore si potrà regolare sia in altezza che nella posizione. La disposizione ergonomica della vettura segue gli standard comuni (95º percentile) del settore automobilistico.

Nel prototipo sono stati montati i sedili finali?

I nostri prototipi sono simili al prodotto finale per quanto riguarda il design, la costruzione e gli accessori. Durante la progettazione della produzione in serie la vettura sarà ottimizzata continuamente, ci possono essere quindi modifiche e adattamenti. In particolar modo sono gli interni e la lavorazione in generale del veicolo a subire miglioramenti di qualità continui, quindi anche i sedili.

Quanti seggiolini per bambini si possono integrare nei sedili posteriori?

I dispositivi per seggiolini (Isofix) saranno adatti ai sedili. Il numero dei seggiolini per bambini dipende ovviamente anche dalla grandezza degli stessi.

I sedili posteriori si possono ribaltare singolarmente?

Si, prevediamo che ogni sedile si possa ribaltare singolarmente. La decisione finale sará presa in questo perioso, durante la fase di progettazione della produzione in serie.

Ci sarà la possibilità di installare ulteriori sedili nel bagagliaio?

La Sion uscirà dalla fabbrica come una 5 posti. Purtroppo non si potranno installare ulteriori sedili.

Trazione

Quale trazione avrà la Sion?

La Sion avrà la trazione anteriore.

C'è la possibilità della trazione integrale?

Per via della nostra strategia di prodotto unico al momento non offriamo altri optional di trazione differente della Sion. La vettura avrà la trazione anteriore.

Si può guidare fuoristrada con la Sion? Qual'è l'altezza dal suolo?

La Sion è innanzitutto una vettura elettrica concepita per l’uso quotidiano urbano. Nonostante ciò stiamo progettando un’auto con un motore dalla potenza di 120 kW per poter far fronte anche strade in salita o in difficili condizioni. L’altezza finale dal suolo sarà comunicata durante le fasi della produzione in serie.

Batteria

Si può montare anche una batteria più grande di 35 kWh? e/o sarà disponibile anche una batteria più capace?

Con la Sion seguiamo la strategia di un unico prodotto. Quindi sarà disponibile una sola batteria. La Sion avrà una batteria di 35 kWh e quindi un’autonomia di 250 chilometri (255 Km secondo i nuovi standard WLTP) per ogni ricarica.

Quale sarà l'autonomia della Sion?

La Sion avrà un’autonomia di 250 chilometri (255 Km secondo i nuovi standard WLTP).

Sarà possibile integrare un Range-extender?

No, al momento una possibilità simile non è stata pianificata.

Compensazione CO₂

Che cosa sono le emissioni CO₂ e quali effetti hanno sul cambiamento climatico?

Le radiazioni di calore del sole che raggiungono la terra vengono assorbite nella maggior parte dalla superficie terrestre. Il calore rimanente viene riflesso dalla terra stessa. Gas serra quali ad esempio la CO₂ evitano che il calore riflesso fuoriesca nello spazio. Tale processo viene chiamato effetto serra.

Il CO₂ viene prodotto da attività umane quali ad es. viaggi in aereo, in automobile, la produzione di beni o la combustione di materiali fossili per la produzione di energia.

L’aumento di concentrazione di gas serra nell’atmosfera causato dall’uomo rafforza l’effetto serra naturale e causa così il riscaldamento globale. La CO₂ ha il ruolo da protagonista, visto che è quello presente in quantità maggiore nelle emissioni di gas serra causate dall’uomo.

Che cosa significa la compensazione di CO₂?

La compensazione di CO₂ è uno strumento per la tutela globale del clima: l’emissione di una certa quantità di CO₂ da una parte del pianeta verrà evitata da un’altra parte, poiché per l’atmosfera della terra non è rilevante dove venga emesso il gas serra o dove invece si risparmiano emissioni. Oltre ad evitare e ridurre emissioni CO₂, la compensazione è un provvedimento efficace per combattere il riscaldamento globale.

Come funziona la compensazione di CO₂?

La compensazione di CO₂ funziona tramite la produzione e il supporto di energie rinnovabili e tecnologie di efficienza energetica in paesi in via di sviluppo e con economie in via di transizione in grado di ridurre e/o evitare l’emissione di gas rilevanti per la tutela climatica.

Persone o aziende che desiderano compensare le loro emissioni, le devono far quantificare e le possono compensare acquistando certificati CO₂ (CERs – Certified Emission Reduction) da società di servizi per la compensazione, progetti di tutela climatica e/o certificazioni. Un certificato rappresenta una certa quantità (in genere una tonnellata) di emissione di CO₂ evitata da un progetto in grado di quantificare il risparmio. Il vantaggio di questo principio è nel fatto che le emissioni si possono risparmiare laddove è più economico farlo. È necessario assicurarsi che la riduzione di emissioni sia a lunga durata e che il progetto si possa realizzare solo grazie ai finanziamenti del meccanismo di compensazione. Il che significa che il progetto senza la vendita dei certificati non sarebbe redditizio e quindi non verrebbe realizzato. Il termine specifico per questo criterio fondamentale è “addizionalità” (additionality) della riduzione di emissioni.

Quali certificazioni e standard di progetti per la tutela climatica ci sono?

Per la certificazione di progetti per la tutela climatica si usano diversi standard. Questi si differenziano a seconda dei livelli di qualità del progetto e degli effetti sull’ambiente e negli aspetti sociali locali. Per far rientrare un progetto di tutela ambientale nella certificazione è necessario provare scientificamente che grazie al progetto si evitano emissioni di CO₂. Istituzioni indipendenti controllano e certificano il risparmio di emissioni.

Oltre ai vantaggi per la tutela climatica bisogna soddisfare ulteriori criteri che riguardano gli aspetti sociali e la durata del progetto. I progetti di alto valore si riconoscono dal fatto che hanno effetti positivi sulla popolazione locale.

Ad esempio l’accesso ad energia pulita, il miglioramento del reddito pro capite o della situazione sanitaria. Gli standard di certificazione più diffusi sono i „Verified Carbon Standard“ (VCS), i „Gold Standard“, e i Clean Development Mechanism (CDM), fissati dalle Nazioni Unite (UN). I Gold Standard sono quelli con la certificazione più rigida per le richieste di contenuto di un progetto. Oltre all’addizionalità dei progetti di tutela climatica i progetti Gold Standard devono assicurare uno sviluppo sostenibile nei paesi del progetto. Il CDM invece dà grande valore alla qualità e alla trasparenza dei procedimenti di registrazione e nella realizzazione di un progetto di tutela climatica. In combinazione con il Gold Standard in genere si massimizza così la qualità di contenuto e di organizzazione del progetto.

Qual è l'impegno di Sono Motors nell'ambito della tutela climatica?

In giugno 2017 abbiamo deciso di compensare tutte le emissioni create dalla produzione della Sion. Al momento le stiamo sistematicamente calcolando. Sono comprese anche le emissioni del nostro ufficio e dei nostri viaggi di lavoro, oltre a quelle della produzione e dell’assemblaggio dei componenti. Appena il rilevamento dei dati è completato, sceglieremo il progetto finale per la compensazione in collaborazione con un partner del settore. Vogliamo scegliere progetti che soddisfano alti standard di qualità e che portino i vantaggi migliori alla popolazione locale. Tutto questo non porterà costi aggiuntivi alla community dei nostri sostenitori. L’obiettivo di tutelare il clima è la nostra filosofia, le compensazioni di CO₂ sono quindi incluse nel prezzo della Sion.

Innovazioni

viSono

Cos'è viSono?

La Sion è la prima vettura prodotta in serie in grado di ricaricare la batteria anche con l’energia solare. Con le celle solari integrate si può utilizzare la Sion per parecchi giorni senza doverla ricaricare. Con le loro 330 celle SunPower i nostri prototipi possono generare un valore di picco di 1.204 Watt con un’efficienza del 24%. In Germania nei mesi estivi questa energia può accumulare fino a 30 chilometri al giorno.

Grazie a viSono buona parte dei chilometri che si percorrono in media ogni giorno sistema si possono quindi coprire solamente con l’energia solare.

Per le celle solari usiamo celle in silicio monocristallino. I moduli vengono applicati ad una struttura simile a quella di un normale parabrezza. Così facendo i moduli si possono anche sostituire facilmente.

La scelta del materiale giusto ha per noi priorità assoluta. I componenti utilizzati devono soddisfare i seguenti requisiti: una vita di almeno otto anni, resistenza agli agenti atmosferici come radiazioni UV e acqua, resistenza alla frattura e devono essere leggeri.

In genere le celle solari vengono laminate in un vetro dello spessore da 2 a 5 mm. Purtroppo però il vetro ha un peso relativamente alto e una bassa resistenza alla frattura.

Come materiale di base per viSono usiamo quindi policarbonato. È leggero, decisamente più resistente alla frattura e ha un indice di trasparenza di 0,86 (il vetro da 0,80 a 0,90). Ovviamente con il sistema viSono vogliamo offrirvi una soluzione adatta, efficiente e sostenibile. Durante la produzione in serie ci possono essere delle modifiche.

Dopo una leggera collisione bisogna sostituire il modulo PV?

In seguito ad una leggera collisione bisogna innanzitutto controllare se e quanto sia stato danneggiato il modulo. Uno strato di policarbonato protegge le celle sottostanti da collisioni e danni, come ad esempio graffi. Diversamente dal vetro il policarbonato è resistente alla frattura, in modo da rendere i nostri moduli solari decisamente più resistenti dei pannelli comuni. Il modulo danneggiato deve essere quindi controllato nella funzione e sostituito solo in caso di necessità.

La Sion può ricaricarsi con le celle solari quando è il moto?

Tramite i moduli solari integrati, in condizioni ottimali la Sion in Germania può generare fino a 30 km al giorno di ulteriore autonomia con la sola energia solare. Per poter sfruttare nel modo più efficiente tutte le ore di radiazione solare stiamo progettando la ricarica con il sistema viSono anche durante la guida. Questa funzione però al momento non è ancora confermata. Ci troviamo nella fase finale della progettazione in serie della Sion e ci possono essere ancora alcune modifiche di singole specifiche tecniche della vettura.

biSono

Cos'è biSono?

La carica bidirezionale significa che la Sion non solo si carica con la corrente, ma può anche erogare corrente in qualsiasi momento. In questo modo l’auto diventa un accumulatore mobile.

La presa per la carica bidirezionale si trova nella parte anteriore, sul cofano, ed è quindi accessibile dall’esterno. Per fornirti di elettricità puoi aprire la copertura davanti al cofano con il tuo cellulare o sbloccarla attraverso l’infotainment. In questo modo si evitano forniture di corrente non autorizzate.

Tramite una normale presa domestica si possono collegare tutti gli apparecchi elettrici comuni (230V) fino a 3,7 kilowatt. Ma non è tutto. Con la funzione di ricarica rapida puoi ricaricare altre vetture elettriche prevedibilmente fino a 11kW oppure far funzionare apparecchi che usano corrente ad alta tensione. Oggigiorno in molti settori si genera corrente con generatori a due tempi, se non ci sono prese nei dintorni.

In genere sono generatori inefficienti, dannosi per l’ambiente. Con la Sion è possibile sostituire generatori usati ad es. in cantieri, durante gli eventi o in situazioni di emergenza. Energia mobile generata in modo ecologico: questa è l’idea alla base di viSono e biSono.

Per quanto tempo la Sion può fornire energia per casa tua?

La Sion ha una batteria di 35 kWh. Considerando che il tuo nucleo familiare consumi 5 kWh al giorno, l’energia della Sion è sufficiente per fornire energia a casa tua per 7 giorni

La Sion può fornire energia a casa mia?

Si, dal punto di vista tecnico la Sion con l’integrazione del sistema biSono può fornire elettricità ad un’utenza domestica già oggi. Bisogna però considerare le limitazioni legali che rimangono al di fuori della nostra competenza.

breSono

Cos'è breSono?

Montare solo un filtro dell’aria artificiale nella Sion non ci bastava. Così abbiamo creato il sistema breSono. Oltre al filtro dell’aria artificiale abbiamo integrato un lichene nel cruscotto e nella consolle centrale. Funziona come filtro dell’aria naturale. Questo significa che la qualità dell’aria nell’abitacolo migliora ulteriormente e ha un’influenza positiva nell’umidità della vettura. I test sull’efficienza del muschio hanno mostrato che riesce a filtrare fino al 20% delle polveri sottili. E non ha bisogno di cure particolari. Visto che i licheni in questo stato non hanno più reazioni enzimatiche il muschio non deve essere né annaffiato né fertilizzato né potato e non ha neanche bisogno di sole. Il muschio rimane invariato, sia nei giorni caldi estivi che in inverno. Si può cambiare quando si sostituisce il filtro dell’aria. Abbiamo testato il muschio a lungo e non abbiamo notato alcun cambiamento: ha una forte resistenza e mantiene il suo aspetto naturale per molti anni. Attraverso un procedimento speciale di sbiancatura viene eliminata l’acqua e rimane la microstruttura che agisce da filtro e regola l’umidità dell’aria. Inoltre questo procedimento previene variazioni di colore dovuti ad agenti esterni quali muffa o parassiti. breSono ha le caratteristiche di una spugna che regola l’umidità dall’aria assorbendo o rilasciando umidità, a seconda delle condizioni dell’aria nell’abitacolo. Quando l’aria è secca il muschio fornisce umidità e la sua consistenza diventa “più solida”.

Il muschio è vivo e devo sostituirlo?

No, il muschio trattato in questo modo non è più vivo. Ma continua a mantenere le proprietà positive, il filtraggio delle polveri sottili e la regolazione dell’umidità dell’aria.

È correlato ad un filtro dell’aria comune e devono essere sostituiti contemporaneamente.

goSono

Cos'è goSono?

goSono unisce tre caratteristiche particolari della Sion: powerSharing, rideSharing e carSharing. Con queste funzioni l’App goSono sul tuo cellulare puoi offrire ad altri utenti elettricità, un passaggio oppure semplicemente la possibilità di noleggiare la Sion.

carSharing

Con l’app goSono è molto facile condividere la tua Sion con gli altri. Con questa app puoi decidere per quanto tempo vuoi rendere disponibile la tua Sion. Altri utenti dell’app ti possono inviare una richiesta e, dopo la tua autorizzazione, prenotano la vettura e la possono usare; questa funzione è resa possibile grazie ad un sistema innovativo per aprire e chiudere la Sion. Quando qualcuno invia una richiesta, in seguito alla tua autorizzazione può prenotare e aprire l’auto. Quanto la vettura viene restituita ti sarà versata sul tuo conto la quota per il noleggio. Qui puoi calcolare le tue entrate con il carSharing.

rideSharing

Con l’App goSono puoi offrire passaggi con la tua Sion. Inserisci semplicemente un luogo da cui vuoi partire e la meta che vuoi raggiungere. In seguito puoi mettere condividere la tua destinazione con altri utenti e fissare un prezzo per il passaggio. Ora altri utenti possono decidere se la tua offerta è di loro interesse e in caso inviarti una richiesta. Quando accetti una richiesta l’altro utente viene informato e potete iniziare il viaggio insieme. Appena raggiungete la meta del viaggio ti viene accreditato l’importo accordato direttamente sul tuo conto. Da pendolare o per una gita fuoriporta: condividi il tuo viaggio e le spese. Qui puoi calcolare le tue entrate.

powerSharing

Grazie alla tecnica della carica bidirezionale (tecnologia biSono) puoi usare la tua auto come stazione di ricarica mobile. Attraverso l’App goSono puoi cedere la tua energia ad altre utenze. Se qualcuno ti invia una richiesta per l’accesso alle prese della tua auto puoi accettarla tramite l’app. Decidi poi quanta energia vuoi concedere e a quale prezzo. Altri utenti dell’app possono vedere la tua offerta e la posizione esatta della tua auto. Con questa funzione la tua vettura diventa una stazione di ricarica mobile con cui puoi anche guadagnare. Qui puoi calcolare le tue entrate.

reSono

Cos'è reSono?

reSono è il sistema di manutenzione della Sion. Garantisce riparazioni e manutenzione economiche grazie a pezzi di ricambio a prezzi vantaggiosi. I singoli pezzi di ricambio si potranno ordinare online.

Potrai facilmente cambiare da solo parti della tua vettura grazie a video-spiegazioni e al manuale di istruzioni senza avere alcuna formazione specifica.

Se non te la senti puoi andare in qualsiasi officina e far riparare lì la tua Sion. Il nostro manuale d’officina sarà open source: disponibile a tutti sul nostro sito internet, sia a privati che a professionisti. Così facendo si crea una rete di officine indipendenti che garantiscono riparazioni a buon prezzo.

Inoltre sarà disponibile online una selezione di dati CAD gratis. Potrai stamparli con la tua stampante 3D o in un negozio attrezzato con il CNC Milling. Questo significa che fornitori e produttori possono ordinare e rivendere pezzi di ricambio senza dover pagare una licenza particolare a Sono Motors GmbH. Sarà quindi facile e veloce produrre pezzi di ricambio della Sion, e il proprietario approfitta di tempi veloci di consegna e prezzi più accessibili. L’unico svantaggio è che, in questo caso, non verrà offerta la garanzia che in genere i produttori offrono sui pezzi di ricambio originali. In linea di massima per noi la lunga durata è un punto molto importante, perché vogliamo realizzare un prodotto realmente sostenibile.

Dove e come posso acquistare i pezzi di ricambio della Sion?

Appena la vettura sarà in produzione e in consegna, sul nostro sito internet ci sarà l’accesso a reSono. Puoi ordinare tutti i pezzi di ricambio online. per qualche ricambio sará possibile scegliere tra diverse alternative e sarà indicato dove li puoi trovare. Ad esempio nel caso di viti comuni, sarà mostrato se è possibile acquistarle in un normale negozio di ferramenta, così da risparmiare tempo e costi inutili.

Pagamento / Consegna

Prenotazione

Come funziona la prenotazione?

Per prima cosa, attraverso la prenotazione, acquisisci diritto all’acquisto della Sion e un posto nella lista d’attesa. Alla conclusione della prenotazione, hai un diritto di recesso di due settimane. Nella seconda fase, Sono Motors ti offre un contratto di acquisto per la Sion. Anche in questo caso hai un diritto di recesso e di rimborso di due settimane. Per il momento la consegna avviene gratuitamente a Bremerhaven, stiamo lavorando per offrire alternativamente la consegna in un altro luogo ad un costo extra. La Sion si può prenotare da qualsiasi parte del mondo. Le prove di guida hanno luogo a discrezione di Sono Motors.

Cosa succede dopo la mia prenotazione?

Dopo la prenotazione vieni inserito automaticamente nella lista d’attesa. Appena hai effettuato il pagamento, ti viene confermata la prenotazione. Fino al momento in cui ti viene consegnato il contratto hai sempre la possibilità di aumentare l’acconto della prenotazione.

La tua prenotazione è un’opzione all’acquisto. Prima della consegna ti viene mandata un’offerta per l’acquisto della Sion e puoi firmare il contratto di compravendita e comprare così la Sion, oppure puoi farti restituire l’acconto versato.

Il prezzo

Il prezzo di 16.000€ si intende batteria esclusa. Prevediamo che la batteria si possa sia acquistare in una volta sola, sia noleggiare o fare un leasing. Il motivo per cui non includiamo la batteria nel prezzo è che vogliamo offrire sempre il prezzo più attuali sul mercato. Secondo le nostre stime si aggirerà intorno ai 9.500 €. Il prezzo finale della batteria si calcolerà sulla base del prezzo delle celle sul mercato al momento della produzione.

Posso recedere dal contratto?

A tutti coloro che hanno concluso una prenotazione, prima della consegna verrà offerto il contratto d’acquisto per la Sion e nuovamente la possibilità di decidere se firmare il contratto e acquistare la Sion oppure di farsi restituire l’acconto.

Valgono i diritti di recesso e rimborso secondo le leggi in vigore nella Repubblica Federale di Germania.

La Sion ha una garanzia?

Per quanto riguarda la garanzia sono valide le comuni normative legali della Germania. Inoltre prevediamo di offrire una garanzia per la Sion di due anni o 100.000 km e una garanzia per la batteria di due anni, 100.000 km o 2.000 cicli di ricarica.

Ci sono sconti per i primi che hanno dato il loro supporto?

Le prime 5.000 prenotazioni sono state un traguardo importante nella storia di Sono Motors, per questo abbiamo offerto uno sconto ai primi che hanno fatto una prenotazione. Abbiamo raggiunto questo traguardo il 14 giugno 2018. Per ringraziare tutti i nostri fan che non sono riusciti a prenotare una Sion in tempo abbiamo continuato ad offrire lo sconto fino al 30 giugno 2018. In seguito purtroppo non è più stato possibile assicurarsi uno sconto.

Consegna

Il percorso verso la tua Sion

Per prima cosa acquisti un diritto all’acquisto della Sion. In questo caso hai un diritto di recesso di due settimane. Nella seconda fase Sono Motors ti offre un contratto di acquisto per la Sion. Anche in questo caso hai un diritto di recesso e di rimborso di due settimane. Per il momento la consegna di tutte le vetture è a Bremerhaven – gratis. Probabilmente saranno possibili consegne anche in un luogo di tua scelta aggiungendo le spese di trasporto.

Crowdinvesting

Cos'è il Crowdinvesting?

Il cosiddetto crowdinvesting (in italiano: finanziamento collettivo) è un’innovativa modalità di finanziare un progetto o un’azienda. Non solo i professionisti del settore o gli investitori esperti, ma anche gli investitori privati o le aziende possono partecipare al successo di un progetto o di un’impresa attraverso contributi finanziari minori. In genere, le campagne di crowdinvesting tendono a raccogliere un gran numero di importi individuali relativamente piccoli, anche se ci sono poche limitazioni agli investimenti più elevati.

Al fine di proteggere i piccoli investitori da investimenti non sicuri, la commercializzazione dei prodotti finanziari è fortemente regolamentata dalle autorità competenti nei paesi in cui tali prodotti sono offerti. In Germania, ad esempio, si tratta dell’Autorità federale di vigilanza finanziaria (BaFin).

Come funziona esattamente il Crowdinvesting in Sono Motors?

La campagna di crowdinvesting di Sono Motors nel 2018 si divide in due pilastri: uno per gli investitori che vogliono acquisire titoli di capitale e l’altro per gli investitori che intendono investire in titoli di debito con tasso d’interesse fisso. I dettagli delle varie campagne di crowdinvesting si trovano qui e sui siti web delle relative piattaforme.

Quali sono le opportunità e i rischi del Crowdinvesting?

In generale, ogni opportunità di investimento consente di condividere il successo di Sono Motors. Allo stesso tempo, ogni investimento può comportare il rischio di una perdita totale del capitale investito. Qualsiasi tipo di investimento in Sono Motors è legata a rischi rilevanti. L’obiettivo della campagna è quello di accomodare diverse preferenze per quanto riguarda il costo del capitale. Informazioni dettagliate sui rischi dell’azienda e sui rischi legati all’investimento sono disponibili sulle rispettive piattaforme di investimento.

Perché Sono Motors usa il Crowdinvesting?

Il finanziamento con Crowdinvesting permette a Sono Motors di far partecipare i suoi sostenitori al successo dell’azienda. Allo stesso tempo il sostegno degli investitori aiuta a rafforzare economicamente Sono Motors. Così facendo possiamo portare avanti lo sviluppo della produzione in serie della Sion più velocemente e in modo più sicuro.

Come funziona una partecipazione a Sono Motors?

Le condizioni generali sugli investimenti in aziende possono essere trovate separatamente. Le condizioni delle singole piattaforme sono disponibili sul nostro sito web qui o sulle relative piattaforme di investimento.

Cos'è CAV/ Grüne Sachwerte?

L’asset manager CAV Partner e il fornitore di servizi finanziari Grüne Sachwerte hanno creato insieme un “Fondo Fpeciale per la Mobilità Elettrica”. Con questo AIF speciale gli investitori possono partecipare a Sono Motors ai sensi della legislazione tedesca e a partire da un volume di investimento di 200.000 €. Ulteriori dettagli si trovano sul sito internet di CAV Partners.

Le partecipazioni si potranno contrattare pubblicamente?

Poiché le azioni di Sono Motors non possono essere negoziate pubblicamentre in borsa, è necessario trovare un mercato secondario separato. Questo mercato secondario può essere offerto dagli stessi intermediari d’investimento.

9007
Prenotazioni